L’opera dal titolo “Villa Manfredini, tra passato e futuro”, curata da Franco Canova, testimonia l’intervento di recupero e rifacimento del palazzo risalente al XVII secolo e oggi proprietà della famiglia Storchi. L’opera raccoglie fotografie storiche inedite che descrivono la storia dell’edificio e la vita a Reggiolo già alla fine del XIX secolo. Ci sono le immagini delle carrozze trainate dai cavalli sulle strade del paese, ma anche quelle con la prima automobile, poi via Matteotti e i suoi portici, i negozi, via Roma, il municipio e piazza Martiri. E ancora Palazzo Sartoretti, il mercato del venerdì, la Rocca e il teatro. “La pubblicazione – spiega l’assessore alla Cultura e alla Ricostruzione Franco Albinelli – è stata realizzata grazie alla nipote del cavalier Manfredini, la signora Zeffirina Bedogni, che ha conservato le lastre originali e concesso la pubblicazione delle fotografie donandole all’Amministrazione, ma anche grazie alla disponibilità della famiglia Storchi che ha permesso di far conoscere questo patrimonio documentale all’intera comunità. Con questo volume l’archivio storico di Reggiolo si arricchisce”.
Il nostro sito utilizza i Cookie. Cliccando su qualsiasi link della pagina ne accetti l'utilizzo.